Isola di tiran – Isola di tiran sharm el sheikh

isola di tiran sharm

Il nome dell’isola di Tiran risale a un’antica leggenda beduina.

Una volta, la principessa araba Sanafir si innamorò di un uomo chiamato “Tiranno”. Suo padre seppe dell’amore proibito e si arrabbiò molto.

Gli amanti furono separati e si stabilirono su diverse isole del Mar Rosso.

Allora il coraggioso “Tiranno” decise di raggiungere Sanafir a nuoto e si gettò in mare. Ma questa impresa non era destinata a realizzarsi: il “Tiranno” morì circondato da squali predatori.

Sanafir sta ancora aspettando il suo amante.

Se si ascolta con attenzione, si potrebbe sentire il suo richiamo viaggiare con il vento. Ci sono ancora due isole incagliate nel Golfo di Aqaba: Sanafir e Tiran.

C’è una base militare delle Nazioni Unite a ovest dell’isola di Tiran.

Fu costruita per controllare il rispetto del trattato di pace tra Egitto e Israele.

Il tour all’Isola di Tiran non permette di attraccare con le barche, poiché questa area di confine comprende zone di spiagge che sono state precedentemente minate.

Oltre ai militari, l’isola di Tiran ospita una grande varietà di tartarughe marine e di uccelli migratori.

Come già menzionato, l’isola di Tiran nel Mar Rosso è disabitata.

Non molto tempo fa, solo gli abitanti dell’Egitto e dell’Arabia Saudita lo sapevano, ma lo sviluppo del turismo nella seconda metà del XX secolo ha segnato l’inizio della popolarità dell’isola.

La bellezza impressionante di questo luogo attira i turisti per il reef con la migliore barriera corallina,ricca di pesci e coralli, dove ogni viaggiatore ha la possibilità di immergersi o fare snorkelling in una zona con un fondale bellissimo.

La superficie dell’isola di Tiran è di 80 chilometri quadrati.

Nel 1983, l’isola di Tiran è diventata parte della riserva nazionale di Ras Mohammad. È una riserva marina per proteggere gli animali marini e terrestri.

Le acque locali ospitano più di 1.000 specie di pesci, 40 specie di stelle marine, 25 specie di ricci di mare, oltre 100 specie di molluschi e 150 specie di crostacei. Ci sono più di 220 specie di barriere coralline lungo la costa intorno al Parco Nazionale di Ras Muhammed.

Misteri del mondo sottomarino del marrossoSi trova vicino alla costa, ad una profondità di 50-100 cm sotto il livello del mare, e nella parte meridionale dell’isola c’è una vasta foresta di mangrovie.

Rare specie di uccelli acquatici nidificano anche sull’isola di Tiran.

Le belle barriere coralline intorno all’isola sono molto popolari tra i turisti e sono di una bellezza mozzafiato.

Ci sono quattro siti d’immersione nello stretto tra l’isola di Tiran e la penisola del Sinai: Wood house, Thomas, Gordon e Jackson.

Prendono il nome da ufficiali britannici. Jackson, Thomas e Woodhouse Reefs sono pareti trasparenti fiancheggiate da belle barriere coralline.

L’acqua qui è chiara e ideale per gli sport subacquei. Questo posto è un vero paradiso per gli appassionati di subacquea; qui possono trovare siti di particolare bellezza e interesse.

Per un’escursione verso l’isola di Tiran, bisogna raggiungere una delle zone di Sharm El Sheikh: Naama Bay o travco marina (sharm vecchia) o Shark Bay.

Tutti i viaggi partono da questi porti marittimi. È possibile effettuare la prenotazione di un viaggio in hotel, o con agenzia di escursioni e viaggi a Sharm El Sheikh.

Il prezzo dell’escursione all’isola di tiran include il trasporto al porto di partenza e il rientro in hotel, il viaggio a bordo della motonave e, quasi sempre, il pranzo a bordo.

La bellezza incontaminata del Mar Rosso vicino all’isola di Tiran la rende uno dei siti più visitati in Egitto.

Secondo le recensioni, ogni turista vuole visitarla e l’isola è particolarmente attraente per coloro che non possono immaginare la loro vacanza senza un intenso divertimento: una giornata di sole a bordo della nave, numerose soste nei migliori siti d’immersione con la presenza di una guida esperta che vi porterà a nuotare, con un pò di fortuna, vicino a tartarughe o delfini.

all'isola di Tiran sharmIl numero di immersioni dipende dal tipo di pacchetti e opzioni scelti.

Di solito i turisti fanno tre immersioni. Vi sarà offerto di immergervi in luoghi differenti in modo da poter apprezzare ed ammirare la diversità del mondo sottomarino.

In alcune zone delle acque dell’isola di Tiran, il mare ha forti correnti, quindi gli istruttori professionisti esperti che vi accompagneranno hanno sviluppato un percorso sicuro per mettere in pausa gli yacht da diporto.

Misteri del mondo sottomarino del marrosso

Il regno sottomarino del Mar Rosso vicino all’isola di Tiran è incredibile per il suo splendore, ma è anche pieno di pericoli.

Tutte le persone che vengono in gita ricevono chiare informazioni e istruzioni di sicurezza.

Questo è necessario per sapere come agire in una situazione inaspettata.

In mare si possono incontrare abitanti marini che se disturbati potrebbero diventare pericolosi Non trascurate questa importante informazione e ascoltate attentamente la vostra guida.

Cosa c’è dopo

Vicino all’isola si trova la zona turistica di Sharm el-Sheikh, che è diventata un moderno centro turistico grazie alle sue condizioni climatiche e alla sua posizione. Il nome della città, tradotto dall’arabo, significa “Sheikh Bay”, o come dicono le guide, “Sheikh Sahel”.

La località ha un’eccellente infrastruttura che include tutto il necessario per una vacanza rilassante e di lusso.

Diversi hotel offrono una moltitudine di servizi, anche per chi viaggia con i bambini, e il livello delle strutture è piuttosto buono.

Il moderno aeroporto internazionale di Sharm el-Sheikh è ottimo e ben strutturato.

Potrebbe piacere anche